Papa Francesco, ancora una volta, mette davanti la persona e l’etica.papaFLa mette davanti al denaro e all’interesse. E ammonisce il sistema su cui oggi si basa “l’industria della malattia”. Ecco un brevissimo ma significativo stralcio del discorso del Pontefice alla XXI Assemblea Generale della Pontificia Accademia per la Vita.

«Tutta la medicina ha un ruolo speciale all’interno della società come testimone dell’onore che si deve alla persona anziana e ad ogni essere umano. Evidenza ed efficienza non possono essere gli unici criteri a governare l’agire dei medici, né lo sono le regole dei sistemi sanitari e il profitto economico.
Uno Stato non può pensare di guadagnare con la medicina.
Al contrario, non vi è dovere più importante per una società di quello di custodire la persona umana»
.