Al 6 febbraio 2021 le reazioni avverse al vaccino Comirnaty della Pfizer riportate dall’EMA (European Medicines Agency) sono state 41.142.

Queste le reazioni avverse segnalate:

Rappresentano solo una parte delle reazioni che si sono manifestate dopo la somministrazione del vaccino, come è evidente dai dati riportati.

L’Italia è capofila in questa classifica, distanziando di gran lunga  anche Paesi, coma Il Regno Unito, che hanno vaccinato molte più persone.

L’Italia ha fatto registrare il 43% dei casi.

 

Delle due una: o gli italiani sono misteriosamente più destinati degli altri cittadini europei a presentare reazioni avverse ai vaccini covid-19 (e allora occorre studiare il fenomeno e praticare le vaccinazioni con maggiore prudenza) o la rete di sorveglianza europea dovrebbe migliora la propria efficienza…