Un grande lavoro di ricerca sulla vaccinazione antinfluenzale redatto in risposta alla proposta della sua estensione a tutti i bambini, ai sanitari, alle gravide, agli > 60 anni e all’obbligo posto da alcune regioni.

❓Una serie di domande con risposte documentate per capire che la vaccinazione antinfluenzale:


☑️ ha efficacia moderata nei confronti dell’influenza, ma non è efficace verso le ben più numerose sindromi influenzali da virus diversi da quelli dell’influenza


☑️ in base ad alcuni studi potrebbe aumentare altre infezioni respiratorie (interferenza virale), comprese alcune da coronavirus (anche se mancano prove rispetto al SARS-CoV-2). Non è comunque stato chiarito se sia risultata associata a prognosi migliore negli affetti da COVID-19


☑️ non consente di distinguere sindromi influenzali da forme iniziali di COVID-19, che richiedono comunque test diagnostici specifici


☑️ se estesa come deciso da alcune Regioni, a fronte di un bilancio netto molto incerto tra benefici e danni, comporterebbe pesanti costi organizzativi, finanziari e disagi, in competizione con possibili usi molto migliori delle risorse corrispondenti.



Le migliori prove scientifiche suggeriscono di rinunciare all’obbligo e una moratoria sull’estensione della vaccinazione, finché nuove ricerche valide, pragmatiche, indipendenti da interessi commerciali diano risposte basate sulle prove ai tanti interrogativi sollevati.

Ringraziamo Fioriti Editore per la pubblicazione open access che trovate a questo link: https://fioritieditore.com/salute-e-istituzioni/