Disposizioni Regionali

Scuola dell’obbligo, ammissione di bambini non vaccinati, Delibera 369 Regione Toscana

24 Set , 2014  

La delibera n. 369 del 22.05.2006 della Regione Toscana consente l’ammissione alla scuola dell’obbligo ed a tutte le comunità infantili anche in assenza di presentazione di certificato vaccinale.

Dal Paragrafo 7: Ammissione in collettività (scuola primaria/secondaria/dell’infanzia, asili nido, soggiorni di vacanza) con il DPR 26 gennaio 1999 n. 355 viene di fatto consentita l’iscrizione alle scuole dell’obbligo anche in assenza di presentazione del certificato di avvenuta vaccinazione o dichiarazione sostitutiva. Il DPR 355/99 prevede inoltre che il Direttore della Scuola o il Capo dell’Istituto comunichi il fatto entro 5 giorni, per gli opportuni e tempestivi interventi, all’Azienda USL di appartenenza dell’alunno ed al Ministero della Salute”.La Circolare del Ministero della Salute n. 6 del 20/4/2000 ritiene inoltre, per analogia, che le disposizioni contenute nel DPR 26/1/99 n. 355 possano essere considerate valide anche ai fini dell’ammissione ad altre collettività. Tuttavia, considerata l’età dei bambini e le particolari caratteristiche delle comunità a frequenza facoltativa che presentano situazioni di maggior promiscuità, è necessario che i genitori, consapevoli dei possibili rischi che la mancata esecuzione delle vaccinazioni può comportare per il singolo e per la collettività, siano informati sul fatto che l’accesso al nido o alla scuola dell’infanzia potrà, in qualunque momento, essere riconsiderato qualora venissero a modificarsi le condizioni epidemiologiche attuali.

pdfdw


Torna su