Tag: reazioni avverse vaccini

Segnalate, gente, segnalate!

In Italia si continuano a minimizzare gli eventi avversi a seguito dei vaccini covid etichettando i cittadini che segnalano i disturbi come malati imaginari, affetti da forme di ansia o disturbi psicologici.
Non è così, basta guardare le diverse pubblicazioni scientifiche. Vi invitiamo a segnalare ogni sospetta reazione, di pretendere che i medici facciano il loro dovere perché solo così si potrà avere un quadro reale della situazione.

Leggi di più

Convinti, derisi e abbandonati: l’inferno dei danneggiati da vaccino

Pubblichiamo la lettera di C. R., una delle tante segnalazioni che ci arrivano riguardanti il fatto che sintomi fisici gravemente invalidanti comparsi dopo i vaccini per la Covid-19 vengono spesso minimizzati dai medici di medicina generale che tendono a classificare tali disturbi come “ansia”. L’ansia viene certamente a queste persone ma solo per il fatto di non essere creduti. 

Leggi di più

Non sono vaccini, sono farmaci da non inoculare ai ragazzi e agli adolescenti

I preparati attualmente in uso contro la COVID-19 non prevengono né l’infezione, né impediscono la trasmissione del virus, e pertanto definirli “vaccini” è improprio perché sono piuttosto degli strumenti terapeutici atti a ridurre la gravità della malattia per un periodo limitato di tempo, una sorta di cura preventiva che, per qualche mese, può forse evitare il ricovero in terapia intensiva e il rischio di decesso… ma, soprattutto per i più giovani, può portare a gravi reazioni avverse

Leggi di più

Vogliamo vaccinare i nostri figli? Ecco a che cosa andiamo incontro

La Covid-19 non rappresenta in generale un pericolo per i giovani che, anzi, se si ammalano, restano contagiosi al massimo per una settimana e sviluppano un’immunità durevole e vantaggiosa per tutti. I vaccini, d’altra parte, possono provocare eventi avversi notevoli, che possono compromettere la loro salute anche a medio lungo termine. Perchè vaccinarli?

Leggi di più

Più vaccini più miopericarditi

Da 100 a 200 volte più casi di miocardite rispetto all’atteso dopo vaccini a mRNA per la COVID…Pfizer terminerà gli studi su questo nel 2025 ma in Italia si spingono i giovani sportivi, i ragazzi che sono tar l’altro i più soggetti a questi eventi avversi, a vaccinarsi. Ignoranza o malafede?

Leggi di più
Caricamento in corso

Chi siamo

Aiutaci ad aiutarti

Archivio articoli

Newsletter

Se desideri restare aggiornato sulle nostre iniziative, registrati alla newsletter compilando i campi qui sotto:

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Commenti recenti