Pfizer sta manipolando il virus SARS-CoV-2 per produrre nuovi vaccini e aumentare i profitti?

Sono solo bugie per conquistare qualcuno o davvero Pfizer sta manipolando il virus SARS-CoV-2 per produrre nuovi vaccini e aumentare i profitti? una storia da seguire

Vaccini COVID-19 ed eventi avversi: è l’ora della verità!

Dai dati americani finalmente resi pubblici si scopre che il 7,7% dei vaccinati ha riferito di aver avuto bisogno di ricorrere a cure mediche dopo la somministrazione del vaccino contro COVID-19.
I dati emersi sono in sé sconcertanti, ma ancora più incredibile è il fatto che i CDC non abbiano inserito gli eventi avversi gravi noti nel programmi di monitoraggio e l’ostruzionismo messo in atto sul rilascio dei dati. Siamo sicuri che un reale programma di sorveglianza attiva dei vaccini covid potrebbe mostrare dati inimmaginabili…ecco perché nessuno lo vuole fare!

La CMSi chiede all’OMS un confronto scientifico aperto su efficacia e sicurezza dei vaccini covid

La Commissione Medico Scientifica Indipendente - CMSi - non demorde e continua a chiedere un confronto scientifico aperto alle istituzioni; questa volta è stata inviata una Lettera aperta al Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale di Sanità, il Dr. Tedros...

Vaccinazioni covid-19 ai bambini: tutti i motivi per chiedere una moratoria

ASSIS chiede, con le stesse motivazioni portate in Spagna, che la vaccinazione covid-19 per i bambini venga immediatamente sospesa. In

Le vaccinazioni ripetute e il risultante spostamento immunitario degli anticorpi verso classi meno efficaci nel combattere il SARS-CoV-2

Analisi del dott. Panagis Polykretis di uno studio in cui si spiega il meccanismo immunologico per il quale, chiunque abbia ricevuto più iniezioni dei vaccini genetici a mRNA contro la COVID-19, ha subito un indebolimento del sistema immunitario che lo rende più suscettibile all’infezione, contrariamente a quanto sbandierato incessantemente dalla retorica dominante.

Se si consigliano le vaccinazioni anti covid-19 per tutti i bambini a partire dai 6 mesi di età bisogna spiegarne le motivazioni

Il dott. Farnetani si è spinto a raccomandare la vaccinazione anti covid-19 per tutti i bambini… vorremmo conoscerne le motivazioni scientifiche

REGISTRO INADEMPIENTI (SISPC) PREVENZIONE O SCHEDATURA?

La Regione Toscana, tramite il SISPC mette a disposizione il REGISTRO INADEMPIENTI per i Pediatri di Libera Scelta, i Medici di Medicina Generale e gli operatori dei Centri Vaccinali.
Il registro consente di avere ELENCHI NOMINATIVI di soggetti che non sono in regola con le vaccinazioni di interesse e per l’età di riferimento, filtrati per i rispettivi assistiti nel caso di PLS/MMG o per l’intera popolazione territorialmente competente ai centri vaccinali di zona.
Utilizzando gli opportuni filtri è quindi possibile fare ricerche mirate e quindi avere elenchi che consentono di individuare la porzione di popolazione di competenza su cui concentrarsi per una attività di chiamata attiva che possa consentire di recuperare coloro che non hanno ancora assolto all’attività di somministrazione del vaccino indagato.

La posizione di AsSIS sulla decisione della Corte costituzionale

il team legale di AsSIS esprime profonda delusione per la decisione della Corte costituzionale. Speravamo che venisse ripristinato il corretto rapporto fra le libertà e i doveri fra gli individui e la comunità e dato un chiaro segnale sulla necessità di garantire un dibattito tra chi ha opinioni diverse non dogmatico, libero, trasparente ed esente da conflitti d’interessi, nonché basato su fatti e prove.

La realtà sul vaccino covid dimostrata dai dati dell’istituto superiore di Sanità

La CMSi, dopo l’uscita dei nuovi dati ISS e la sentenza delle Consulta, spiega:
1. come si calcola il tasso di infezione per un dato gruppo
2. come, dati alla mano, sia sempre meno giustificato l’obbligo dal momento che gli adulti (40-59 anni) con booster si infettano il 60% in più dei non vaccinati!

La Corte Costituzionale ha dichiarato legittimo l’obbligo vaccinale smentendo persino i dati dell’Istituto Superiore di Sanità

La CMSi, dati dell’Istituto Superiore di Sanità alla mano, mostra come l’Avvocatura dello Stato abbia tratto in inganno la Consulta. Non è affatto rispettata la condizione prevista dalla nostra Costituzione per cui un trattamento sanitario obbligatorio per legge debba apportare beneficio diretto a chi vi si sottopone e beneficio indiretto preservando la salute degli altri, della collettività.
Secondo presupposto indispensabile è che il trattamento non incida negativamente sullo stato di salute di chi vi è assoggettato, anche su questo ci sarebbe da discutere…

COVID 19

Vaccini COVID-19 ed eventi avversi: è l’ora della verità!

Vaccini COVID-19 ed eventi avversi: è l’ora della verità!

Dai dati americani finalmente resi pubblici si scopre che il 7,7% dei vaccinati ha riferito di aver avuto bisogno di ricorrere a cure mediche dopo la somministrazione del vaccino contro COVID-19.
I dati emersi sono in sé sconcertanti, ma ancora più incredibile è il fatto che i CDC non abbiano inserito gli eventi avversi gravi noti nel programmi di monitoraggio e l’ostruzionismo messo in atto sul rilascio dei dati. Siamo sicuri che un reale programma di sorveglianza attiva dei vaccini covid potrebbe mostrare dati inimmaginabili…ecco perché nessuno lo vuole fare!

leggi tutto

SALUTOGENESI

GLI ARTICOLI DELLA SEtTIMANA SELEZIONATI dalla redazione

DIRITTI

REGISTRO INADEMPIENTI (SISPC)  PREVENZIONE O SCHEDATURA?

REGISTRO INADEMPIENTI (SISPC) PREVENZIONE O SCHEDATURA?

La Regione Toscana, tramite il SISPC mette a disposizione il REGISTRO INADEMPIENTI per i Pediatri di Libera Scelta, i Medici di Medicina Generale e gli operatori dei Centri Vaccinali.
Il registro consente di avere ELENCHI NOMINATIVI di soggetti che non sono in regola con le vaccinazioni di interesse e per l’età di riferimento, filtrati per i rispettivi assistiti nel caso di PLS/MMG o per l’intera popolazione territorialmente competente ai centri vaccinali di zona.
Utilizzando gli opportuni filtri è quindi possibile fare ricerche mirate e quindi avere elenchi che consentono di individuare la porzione di popolazione di competenza su cui concentrarsi per una attività di chiamata attiva che possa consentire di recuperare coloro che non hanno ancora assolto all’attività di somministrazione del vaccino indagato.

leggi tutto
La posizione di AsSIS sulla decisione della Corte costituzionale

La posizione di AsSIS sulla decisione della Corte costituzionale

il team legale di AsSIS esprime profonda delusione per la decisione della Corte costituzionale. Speravamo che venisse ripristinato il corretto rapporto fra le libertà e i doveri fra gli individui e la comunità e dato un chiaro segnale sulla necessità di garantire un dibattito tra chi ha opinioni diverse non dogmatico, libero, trasparente ed esente da conflitti d’interessi, nonché basato su fatti e prove.

leggi tutto

LETTERE DEI LETTORI

LETTERE DEI LETTORI

Quando nasce una madre non tutto è come dovrebbe essere, lettera di una ostetrica

Quando nasce una madre non tutto è come dovrebbe essere, lettera di una ostetrica

La gestione della pandemia ha tolto diritti a tante persone, tra questi i neonati ed i loro genitori. Al di là dei singoli episodi è evidente come la maggior parte delle partorienti abbia dovuto dare alla luce ed accudire il proprio bambino in contesti talmente destrutturati da diventare pericolosi. Le conseguenze di questi traumi si protrarranno e nessuno chiederà scusa.

leggi tutto

Chi siamo

Archivio articoli

Aiutaci ad aiutarti

Newsletter

Se desideri restare aggiornato sulle nostre iniziative, registrati alla newsletter compilando i campi qui sotto:

Ho letto e accetto la Privacy Policy