Categoria: Diritti

Giú LA MASCHERA

L’avvocato Domenico Conversa ci guida in un ragionamento per provare a porci qualche domanda sulla vicenda politica attuale che ha utilizzato il SARS-CoV-2 come pretesto per sopprimere libertà costituzionali fondamentali, aumentare significativamente l’autoritarismo e la censura, provocare gravi divisioni all’interno della società civile e contribuire all’incremento delle ricchezze già enormemente vaste di pochi a svantaggio di molti.

Leggi di più

Se hai bisogno di un certificato per dimostrare che sei libero vuol dire che non lo sei

L’illegittimità compressione dei diritti dei cittadini italiani mediante il green pass confligge con l’ordinamento dell’UE. Appare palese che l’introduzione della certificazione verde altro non è che un modo pilitico per spingere le persone a vaccinarsi e che nulla ha a che fare con la scienza.
Di fronte un uso surrettizio di una certificazione amministrativa per indurre chi ancora non si è vaccinato a farlo, stigmatizzandolo come un untore sociale e privandolo di libertà, facoltà e diritti, dovremmo tutti indignarsi e pretendere un a discussione parlamentare ordinaria.

Leggi di più

Certificazione verde COVID-19: illegittima la procedura di controllo prevista dall’Università di Pisa

L’università di Pisa ha stabilito che i Green pass verranno controllato mediante autocertificazione, questa procedura, oltre ad essere illegittima, lede la privacy dell’interessato rendendo visibili al verificatore le informazioni che hanno determinato l’emissione della certificazione (guarigione, vaccinazione o esito negativo del test molecolare/antigenico rapido) e facendo sí che i dati vengano conservati con rischio di diffusione degli stessi.

Leggi di più

Appello su criticità e contraddizioni della campagna vaccinale in corso

Appoggiamo la ferma volontà dei professori Francesco Benozzo e Luca Marini (Alma Mater Studiorum / Università di Bologna – Università degli Studi di Roma “La Sapienza”) che come
cittadini non sono disposti ad accettare acriticamente i provvedimenti che hanno già colpito il mondo sanitario, che
colpiscono ora l’università e la scuola, e che inevitabilmente finiranno per estendersi, anche
surrettiziamente se accettati nel silenzio dei rappresentanti del pensiero critico, a tutta la comunità e a tutti gli individui.

Leggi di più
Caricamento in corso

Chi siamo

Aiutaci ad aiutarti

Archivio articoli

Newsletter

Se desideri restare aggiornato sulle nostre iniziative, registrati alla newsletter compilando i campi qui sotto:

Ho letto e accetto la Privacy Policy