Tag: diritti calpestati

La vera malata è la sanità pubblica.

La sanità pubblica è al collasso. Il taglio delle risorse alla sanità previsto nel Def prosegue: dal 7% del Pil nel 2022 al 6,2% del 2025. Per chi ha la sfortuna di doversi rivolgere ai pronto soccorso, come ben raccontato in questa lettera, tutto ciò diventa palese ed estremamente pericoloso. Benvenuto profitto – salve lucrum – non può essere il nostro motto: difendiamo l’articolo 32 della costituzione dall’assalto dei privati alla sanità pubblica!

Leggi di più

DELEGARE HA IL VANTAGGIO DI ALLEGGERIRCI MA SI DEVE CONSIDERARNE IL PREZZO

Nonostante l’evidenza dell’inutilità e dei rischi connessi all’utilizzo improprio e continuato delle mascherine, nonostante la dichiarazione di fine dello stato di emergenza dichiarato dall’OMS, il nostro nuovo Ministro della Salute non riesce a far altro che delegare Direzioni Sanitarie, Reparti e medici di base in merito all’obbligo di indossarla. Anche la decisione sull’esecuzione di tampone per l’accesso ai Pronto soccorso è a discrezione di Direzioni Sanitarie e Autorità Regionali… cambiano i nomi, la sostanza resta

Leggi di più

Le modifiche al Regolamento Sanitario Internazionale dell’OMS, un bene o un male?

L’OMS oggi non è più concepito come servitore dello Stato sovrano, ma bensì come autorità sovrannazionale in grado di decidere sulla libertà dei cittadini. Se verranno approvati gli emendamenti presentati, in base ad una qualunque “Emergenza Sanitaria Pubblica di Portata Internazionale” un uomo, il Direttore generale dell’OMS, potrà decidere delle nostre sorti.

Leggi di più
Caricamento in corso

Come Iscriversi

Archivio articoli

https://www.youtube.com/@assis3091

Aiutaci ad aiutarti

Newsletter

Se desideri restare aggiornato sulle nostre iniziative, registrati alla newsletter compilando i campi qui sotto:

Ho letto e accetto la Privacy Policy